Due | LA MIA IDEA DI FELICITA' | Matteo Del Vecchio Photographer
21878
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-21878,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.7,vertical_menu_enabled, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Progetto fotografico sulla felicità: Due

Questo progetto fotografico nasce dalla necessità di rispondere a una semplice domanda: “Cos’è la felicità?”.
La risposta a questo quesito non è affatto semplice, soprattutto pensando in termini fotografici. Riuscire a realizzare in poche immagini quello che spesso le persone cercano di trovare in tutta una vita mi ha messo completamente in discussione. Una mia personale soluzione di questa domanda risiede proprio nel significato stesso della parola “felicità”. Inizialmente cercavo chissà quale argomento, chissà quale soggetto. Solo dopo qualche giorno di riflessione ho compreso l’interpretazione che più mi rappresentasse, era già dentro di me. Ho scelto di portarmi dietro la macchina fotografica durante un giornata di pausa dalla frenesia della vita di tutti giorni vissuta con il mio caro amico Marco. La semplicità è stato il mio mezzo di espressione: poche foto scattate durante l’arco della giornata in maniera rapida, a volte imprecisa. Troppe volte ho assistito alla continua ricerca del benessere attraverso aspetti della nostra vita a noi distanti, quando invece penso che la felicità risieda nell’essenza dei rapporti umani. Ho trascorso una giornata vivendo un’esperienza genuina, totalmente a contatto con la natura e lontana dalla frenesia della città. Lì ho compreso meglio la felicità come status interiore in relazione al mondo che ci circonda. L’intento di questo progetto fotografico è proprio quello di mostrare come, nelle piccole cose, vissute con le persone giuste, si possa conquistare quella felicità che spesso crediamo sia irraggiungibile. Ho vissuto la sintesi di due vite e della natura stessa, trovando una motivazione ancora più forte per sorridere alla vita. Non credo occorra vivere continuamente proiettati in altre realtà ritenute migliori delle nostre. Quello che serve è imparare a valorizzare ciò che siamo, nutrendo la nostra anima nella riscoperta e condivisione degli affetti e dei legami. L’ultima foto ritrae noi due in cammino verso casa a fine giornata. Non rappresenta la conclusione. Bensì la voglia di continuare in questa direzione per ancora molto tempo.

Progetto fotografico

Questo progetto fotografico nasce dalla necessità di rispondere a una semplice domanda: “Cos’è la felicità?”. 

 L’intento di queste fotografie: